Come prendersi cura dei propri capelli in estate

Come prendersi cura dei propri capelli in estate

Siete sicure di sapere come prendervi cura adeguatamente dei vostri capelli in estate? Dopo diversi mesi confinati in casa, abbiamo finalmente cominciato a goderci la spiaggia, la piscina, l’aria aperta… Non abbiamo mai desiderato una vacanza come questa dell’estate 2021. Ma, oltre al rispetto delle misure igieniche e del distanziamento sociale, non possiamo dimenticare le altre cure, che dobbiamo dedicare a noi stesse (comprese quelle per i nostri capelli). Per quanto riguarda i nostri capelli, dobbiamo pensare a quali prodotti abbiamo bisogno per rimanere sani e forti, e far fronte al caldo, al sole, all’acqua. Siamo molto abituate a proteggere la nostra pelle durante questi mesi di sole e temperature estreme. Tuttavia, continuiamo a dimenticarci dei nostri capelli, che tendono a passare in secondo piano. E, come al solito, alla fine dell’estate questa negligenza finisce per farsi sentire. Infatti i nostri capelli diventano più ruvidi, opachi, crespi e tal volta scoloriti. Vi suona familiare, vero?

Come prendersi cura dei propri capelli in estate e proteggerli davvero? Quali sono i consigli e i trucchi consigliati dagli esperti di salute dei capelli per prevenire gli effetti negativi del sole, del calore e dell’acqua sui nostri capelli?

Se volete mettere in mostra la vostra chioma durante le vacanze estive, prendete nota.

  • Quando prendete il sole, non dimenticare i capelli. Cosa succede quando esponiamo i nostri capelli al sole troppo a lungo? I raggi UV possono danneggiarli e fargli perdere lucentezza e colore. Tutto ciò da luogo alla disidratazione, allo scolorimento, alla secchezza e alla perdita di lucentezza. Quindi, prendere il sole sì, ma sempre con cautela e usando un cappello o un foulard per proteggere i capelli dai raggi ultravioletti.
  • L’acqua del mare e della piscina influisce sui capelli. Non dimenticate che il pH della pelle è 5,5. e quello dell’acqua, di 7. Quindi, di per sé, l’acqua è un elemento che secca e disidrata… Se a questo aggiungiamo il cloro (che deteriora lo strato protettivo grasso, aggredendo i suoi oli naturali) il risultato è capelli crespi, secchi, più facili da spezzare e molto disidratati. Si dice anche che il cloro cambia il colore dei capelli e li schiarisce. Ma questo non è del tutto vero. Ciò che cambia il colore dei capelli è il solfato di rame, una sostanza bluastra che viene aggiunta all’acqua della piscina per prevenire la comparsa di funghi. Il modo migliore per proteggere e prendersi cura dei propri capelli in estate in piscina è usare una crema solare per i capelli. Naturalmente, una doccia e un risciacquo dei capelli dopo ogni bagno sono fondamentali per rimuovere tutti i residui chimici dall’acqua della piscina. E per quanto riguarda l’acqua di mare? Per chi ha i capelli più grassi, l’acqua salata aiuta ad ammorbidire e ad aggiungere volume. Inoltre, ha un effetto antiforfora e lenisce le irritazioni cutanee. In ogni caso non bisogna dimenticare che il salnitro del mare ossida anche il capello, quindi il nostro consiglio è di proteggerlo sempre e risciacquarlo (se possibile) dopo ogni bagno.
  • Quando dovremmo tagliare i capelli? Prima e dopo le vacanze. Tagliare le “punte” prima di intraprendere il viaggio verso la nostra destinazione ci aiuterà a mantenere in buono stato la fibra capillare, evitando che si apra o si spezzi se esposta al sole, cosa che accelererebbe la disidratazione del capello. Dopo le vacanze, è meglio tornare dallo stilista per tagliarlo di nuovo. Finiremo così con le famose “doppie punte” e potremo sfoggiare capelli belli e sani che si abbinano alla tua abbronzatura invidiabile.
  • Balsamo e/o maschera: ecco i nostri alleati in spiaggia o in piscina. È una delle chiavi di base che ci aiuterà a idratare la chioma. Allo stesso tempo, applicando una maschera o un balsamo la proteggiamo dal sole. Una buona opzione è la nostra maschera proteica della linea Hair Vigor, particolarmente indicata per la rigenerazione dei capelli indeboliti e/o sensibili. Agisce direttamente sul fusto del capello apportando nutrimento, idratazione, lucentezza, morbidezza e vitalità. Ci aiuterà a riparare i danni causati da fattori interni ed esterni che alterano la struttura del capello. Inoltre, la sua formula bilanciata compensa acqua e nutrimento in parti uguali, il che consente di mantenere il volume naturale dei capelli senza lasciarli “attaccati o senza forma”, cosa molto normale che accade soprattutto ai capelli lisci in spiaggia.

Perché aspettare di dover riparare i danni, causati dall’estate, sui nostri capelli, quando possiamo iniziare a proteggerli ORA?

Ricordatevi che il segreto per avere capelli belli, morbidi e sani, durante i mesi più caldi, è dedicare il tempo necessario per eseguire un buon rituale di bellezza, scegliendo i prodotti adatti alle loro esigenze.

Margaret Dallospedale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *